Abbiamo sentito parlare spesso dell’IPTV, ma non sempre è facile capire come funziona e di che cosa abbiamo bisogno per guardare tutti i nostri contenuti preferiti.

Sappiamo però che oggi è possibile scaricare le liste dell’IPTV e vedere i film, le serie TV, il calcio o tutti i nostri programmi preferiti, su qualunque dispositivo, dalla Smart Tv al tablet, passando per PC o MAC, oppure sui sistemi operativi Android.

Ecco allora una guida pratica da seguire passo passo per scoprire come scaricare le liste canali IPTV su Android.

Partiamo dal principio e andiamo a vedere da vicino che cos’è l’IPTV.

Potremmo dire semplicemente che l’IPTV è un contenitore che racchiude tutti i canali possibili e immaginabili della televisione in chiaro e della pay tv. Sembra troppo bello per essere vero, ma è così! Con un solo abbonamento possiamo finalmente guardare tutto quello che vogliamo, dove e quando ci pare..

Ecco come funzionano le liste IPTV.

Sembra più complicato di quanto si possa pensare, ma le liste IPTV non sono altro che file in formato m3u, cioè lo stesso delle palylist musicali, ovvero un file di testo che riporta a video caricati su internet.

Non tutte le liste IPTV però contengono i canali della pay tv .

Se vogliamo avere accesso a tutti i contenuti disponibili, a pagamento e non, dobbiamo abbonarci a IPTV Italia.

Vediamo adesso come utilizzare le liste IPTV su Android.

Di cosa abbiamo bisogno? Anzitutto, ovviamente, di un dispositivo che opera con il sistema Android. A questo punto dovremo scaricare un applicazione che legga la nostra lista IPTV in formato m3u, in modo tale da trasformarla in una lista di canali.

Per rendere disponibile l’IPTV per Android possiamo utilizzare un metodo molto semplice.

Per cominciare dovremo scegliere uno tra i migliori client IPTV per Android disponibili su Paly Store

. Il nostro consiglio è di utilizzare il client Lazy IPTV, perché oltre a essere leggero, e molto rapido e facilmente configurabile, in italiano e gratuito.

IPTV-per-android

Per prima cosa dobbiamo scaricare l’applicazione Lazy IPTV da Play Store e installarla. Ora apriamo l’App e configuriamola accendendo al menù principale: clicchiamo su Nuova Playlist e scegliamo il formato giusto: se abbiamo un indirizzo web, scegliamo URL; se abbiamo il file m3u salvato, scegliamo file.

Aspettiamo il caricamento della lista, salviamo ed ecco la nostra lista canali IPTV per Android.

Ma non è finita qui, perché oltre alla lista IPTV possiamo caricare anche un comodo palinsesto automatico per avere sempre a portata di mano, o di dito, i nostri canali preferiti. Basterà cliccare sul menù principale e cercare la voce EPG, poi premere + e aggiungere i canali che preferiamo.

Ora che abbiamo capito come caricare le liste IPTV per Android, non resta altro che abbonarci a IPTV Italia. Buona visione!